Partecipare a un lemon tour ad Amalfi, fra i profumi della Costiera Amalfitana

0

Scegliere di partecipare a un lemon tour ad Amalfi è un ottimo modo per vivere un’esperienza nuova e diversa dal solito, una maniera per calarsi nella cultura locale, a contatto con i sapori e i profumi di una regione ricca e affascinante come la Costiera Amalfitana.

Partecipare a un lemon tour ad Amalfi, fra i profumi della Costiera Amalfitana

È proprio dal centro di Amalfi, di fronte al Duomo, che comincia la mia esperienza con Amalfi Lemon Experience, la compagnia che m’ha permesso di partecipare a quello che è stato il mio primo lemon tour. Come un viaggio nel viaggio, un itinerario autentico, un interessante percorso alla scoperta di quello che è il prodotto simbolo della Costiera: il limone.

E così, ad attendermi in piazza, trovo una graziosa macchinina elettrica brandizzata che, nel giro di una decina di minuti, mi porta fino alla tenuta dei Fratelli Aceto nella località di Valle Dei Mulini, a nord di Amalfi.
Qui, in un ambiente verdissimo, costituito da ampi terrazzamenti, l’azienda produce circa 800 quintali di limoni l’anno, impegnandosi non solo nella coltivazione ma anche nella trasformazione del frutto, uno in particolare, lo Sfusato Amalfitanounico al mondo per qualità e caratteristiche.

La passeggiata, all’interno dell’azienda, si snoda fra sentieri in salita e verdi pergolati punteggiati di giallo, dove l’aroma fresco delle scorze comincia già da subito a stuzzicare le narici.
La guida, preparatissima, mi accompagna nel percorso, per scovare gli scorci migliori fra i giardini ma anche per godere – da lì in alto –  dei panorami più belli sulla valle circostante.
Tutt’intorno, i terrazzamenti si sviluppano a perdita d’occhio e – osservandoli – pare quasi doveroso rievocare con la mente la fatica di tutti quei contadini che, nei secoli, si sono occupati di scolpirli dando loro la vita. Lì, dove il lavoro manuale è talmente fondamnetale da non poter essere sostituito – nemmeno oggi, nel 2020 – da alcun tipo di macchinario.
Sudore della fronte, sì, ma anche tanta passione si percepisce e si respira chicchiarendo con i membri della famiglia Aceto: persone instancabili e dal cuore grande, capaci di trasmettere tutto il loro amore per la terra, quello che li ha guidati sino ad oggi, fino a diventare un’eccellenza indiscussa del terriorio.

Immancabile, dopo la camminata, un’ottima pausa ristoro presso la graziosa area relax della tenuta, circondata dai limoneti.
Mi accomodo e mi rilasso, mi riposo un po’ e preparo le papille gustative all’esplosione, quella che sento in bocca non appena addento un pezzetto di torta al limone fatta in casa, umida e fragrante, soffice e deliziosa. La accompagno a una fresca spremuta di limoni, dolce ma dissetante e a uno squisito bicchierino di limoncello che – nonostante il caldo d’agosoto – non ho saputo rifiutare.

E per i più curiosi, tra le proposte di Amalfi Lemon Experience, oltre al Lemon Tour sono anche previste Cooking class, degustazioni di vini e l’Honey Lemon Experience, per vivere da vicino il processo di produzione del miele di limoni. Un modo per approciarsi anche alla delicata arte dell’apicoltura, assistendo al momento di cura delle api, raccolta e lavorazione del miele.

 

Federica, 26 anni, friulana ma vivo a Milano. Laureata in Scienze e Tecniche del Turismo Culturale. Travel addicted per nascita e travel blogger per passione, sono alla continua ricerca di nuove esperienze ed avventure da condividere.

Leave A Reply

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: