Weekend in Trentino: al Solea Boutique Hotel a Fai della Paganella

0

Un weekend in Trentino è un’ottima idea in qualsiasi stagione, sia d’inverno che d’estate. Paesaggi incontaminati, tanto relax e aria buona, proprio come quella che si respira al Solea Boutique Hotel & SPA, la scelta giusta per un fine settimana di benessere a Fai della Paganella, fra i meravigliosi pranorami delle Dolomiti.

Weekend in Trentino: al Solea Boutique Hotel a Fai della Paganella

La montagna, per me, è una sorpresa continua.
Sono da sempre un’amante del mare e della spiaggia ma negli ultimi anni, di viaggio in viaggio, ho avuto modo di rivalutare anche l’altitudine. Mi piace andarci quando fa freddo e nevica ma anche nella bella stagione, quando tutto si fa verde, smeraldo su prati e vallate, nettamente più intenso sui versanti delle cime.

E così, per il mio primo weekend in montagna del 2021, eccomi a Fai della Paganella, in provincia di Trento, nella meravigliosa cornice del Solea Boutique Hotel & SPA, un’oasi di pace a circa mezz’ora d’auto dal capoluogo della regione.
Si tratta di una struttura di medie dimensioni, particolarmente ricercata nei dettagli, dove lasciarsi alle spalle lo stress della quotidianità e abbandonarsi al benessere e alle coccole di un team estremamente attento e premuroso.

L’albergo è composto da 45 camere e suite, intime ed eleganti,  in cui godersi tutto il comfort di un curatissimo hotel fra le vette alpine. L’ambiente è luminoso, rilassante e i materiali utilizzati per gli arredi profumano di montagna.
Da provare, l’esperienza della colazione in camera, per inziare la giornata in tranquillità ma con la carica di un menù vario e squisto, dolce e salato.

Il servizio offerto è di Luxury All Inclusive, che include la colazione – dove non mancano torte, pasticcini e frutta fresca così come salumi, formaggi e addirittura ostriche – pranzo a buffet – con piatti caldi e freddi nonché tutto il necessario per prepararsi ricche insalate – e cena à la carte presso il ristorante dell’hotel, costituita da quattro portate con prodotti di qualità, spesso locali. Inoltre, è previsto l’open bar durante tutto il giorno, fino alle 22:00, di succhi e bevande, alcoliche e non.

Proprio al di sotto della terrazza panoramica, c’è poi una bella piscina circondata da un grande giardino, attrezzato con ombrelloni e sdraio.
È lì che ho amato trascorrere i miei pomeriggi al Solea, fra una seduta di idromassaggio e una di tintarella, magari sorseggiando una buona birra fresca.

Diverse sono anche le escursioni nei dintorni a cui è possibile partecipare, prenotandole direttamente dalla reception dell’hotel.

Fiore all’occhiello della struttura è indubbiamente la SPA, grande, spaziosa ed elegante.
Vi si può accedere dal giardino, giungendo così nella prima area relax, dotata di comode poltroncine con affaccio sulla piscina esterna.
Da qui si passa poi a una seconda zona con bagno turco, sauna a infrarossi, sauna a 90° e biosauna a 60°.
Infine, varcando un’ulteriore porta, si arriva all’area della piscina interna, collegata a sua volta da una sorta di piccolo uscio in vetro a quella esterna, per spostarsi da un ambiente all’altro senza uscire dall’acqua.
In tutto ciò, a disposizione degli ospiti, numerosi trattamenti per la cura del corpo nonché massaggi.
Ammetto che un pizzico di malinconia non è mancato nel dover salutare il Solea, quel lussuoso nido trentino dove già non vedo l’ora di poter tornare.

Federica, 28 anni, friulana ma vivo a Milano. Laureata in Scienze e Tecniche del Turismo Culturale. Travel addicted per nascita e travel blogger per passione, sono alla continua ricerca di nuove esperienze ed avventure da condividere.

Leave A Reply

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: