Un weekend al Lago di Molveno all’Alpenresort Belvedere

0

Il Lago di Molveno, in Trentino, è la location perfetta per trascorrere un weekend indimenticabile fra i meravigliosi panorami delle Dolomiti.
Un luogo di incredibile bellezza, da vivere in ogni stagione, soggiornando all’Alpenresort Belvedere, direttamente affacciato sulle sue limpide acque dolci.

Un weekend al Lago di Molveno all’Alpenresort Belvedere

Lago di Molveno

Uno specchio d’acqua turchese, a tratti blu intenso ma celeste in prossimità delle sponde: così mi si presenta lo splendido Lago di Molveno, situato sull’altopiano delle Paganella, alle pendici del Brenta.
Nominato da Legambiente come “Il lago più bello d’Italia”, è secondo solo al Garda per profondità e si estende su di un’area di 3,27 km².
Io lo raggiungo, per la mia prima volta, in un soleggiatissimo weekend di fine ottobre, quando le temperature frizzantine dell’autunno presagiscono già, specie verso sera, l’arrivo prossimo dell’inverno.

Hotel a Molveno

Ad accogliermi a Molveno ( Via Nazionale, 9, 38018 Molveno – TN) è l’Alpenresort Belvedere, un’elegante struttura 4 stelle superior collocata in posizione leggermente sopraelevata, privilegiata, da cui godere di una spettacolare vista sul lago.
Si tratta di un hotel perfetto per un soggiorno di coppia ma ideale anche per le famiglie, grazie alle molte attività disponibili.

Le camere sono chic, confortevoli, luminose.
Ciò che percepisco subito, entrando nella mia, è una sensazione di calorosa accoglienza, grazie ai colori e ai materiali utilizzati, così rilassanti, piacevoli, al profumo di montagna. È qui che lo stile alpino si combina con quello contemporaneo, dando vita ad ambienti di design, profondamente ispirati alla tradizione.
A me viene assegnata la Junior Suite Carniola, dotata – fra le altre cose –  di sauna privata, cabina armadio e balcone con vista lago, per deliziarsi ogni mattina dei colori del paessaggio.
Alpenresort belvedereFiore all’occhiello dell’hotel è indubbiamente la cucina gourmet.
Colazione a buffet, pranzo e cena vengono serviti nel grazioso ristorante “La Perla del Lago”, dove la preziosa gastronomia trentina, i migliori piatti della cucina italiana e internazionale e ingredienti di altissima qualità attentamente selezionati si fondono in una proposta gastronomica in grado di soddisfare qualsiasi palato.
Ho apprezzato molto i sapori, a volte ricercati ma al contempo genuini così come l’attenzione del maître e del personale di sala, sempre cortese e disponibile
Ottima anche la scelta dei vini.

E per l’aperitivo?
L’Alpenresort Belvedere è dotato anche di un bar, dove vengono serviti cocktail di ogni genere, caffè, merende e tutto ciò che si può desiderare per prendersi una bella pausa.

Infine, ultimo ma non per importanza, lo spazio wellness, un decisivo valore aggiunto della struttura.
Si tratta di uno spazio di ben 1.400 m², contraddistinto dalla presenza di pregevoli materiali naturali.
Esso si divide in due aree, quella dove si trovano ben due piscine riscaldate, con giochi d’acqua, vasca idromassaggio e grotta con geiser e quella dedicata al relax, con sauna finlandese, bio-sauna Brechlbad, bagno di vapore e molte altre esperienze estremamente riposanti e rigeneranti.
wellness molvenoSu prenotazione e con un sovrapprezzo, è possibile anche concedersi una serie di trattamenti beauty viso e corpo nonché massaggi, in grado di alleviare le tensioni e rilassare la muscolatura.

Cosa fare a Molveno

Oltre alle intense sedute di relax nella SPA dell’hotel, le cose da fare al Lago di Molveno non mancano proprio.
Si tratta di attività per tutti i gusti, per chi vuole prendersela con calma, passeggiando in tranquillità ma anche per coloro che desiderano vivere una vacanza più attiva e avventurosa.

Da non perdere:

1- Giro del lago a piedi o in e-bike
L’Alpenresort Belvedere fa parte del circuito Dolomiti Paganella Bike Hotel, un’associazione di hotel bike friendly i quali mettono a  disposizione dei propri clienti le attrezzature e i servizi necessari per scoprire il territorio in sella. Alla reception, è dunque possibile noleggiare una bici per compiere il giro del lago, in circa un’ora di pedalata.
Se, invece, si preferisce farlo camminando, il tempo di percorrenza è di due ore, più o meno.

2- Rifugio Croz dell’Altissimo
Un luogo magico, immerso fra le vette e la natura che si raggiunge partendo dal centro del paese e seguono i sentieri 319 e 322.

3- Rifugio Pradel
Si tratta di un rifugio panoramico di grande bellezza, raggiungibile con un’impegnativa scalata a piedi oppure, più comodamente, attraverso la telecabina che parte proprio da Molveno.
Il posto ideale per godere di una vista incantevole sul lago.

4- Segheria Taialacqua
Una visita interessante e un modo curioso e divertente per riscoprire antichi mestieri. La segheria fu costruita attorno al 1500 e si trova all’inizio della  “Valle delle Seghe”, racchiusa fra le Dolomiti, lì dove venivano fatti confluire i tronchi destinati alla segagione.

5- La “spaggia”
Nei mesi estivi, un’area specifica del Lago di Molveno si trasforma in una vera e propria spiaggia attrezzata, dove dedicarsi al riposo e alla tintarella.
É anche possibile noleggiare un pedalò elettrico, per vivere il lago da un’altra prospettiva.

 

Federica, 28 anni, friulana ma vivo a Milano. Laureata in Scienze e Tecniche del Turismo Culturale. Travel addicted per nascita e travel blogger per passione, sono alla continua ricerca di nuove esperienze ed avventure da condividere.

Leave A Reply

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: